COVID 19 : un nemico da combattere tutti insieme

Stiamo tutti vivendo un periodo assurdo, surreale, inimmaginabile neanche dai più incalliti catastrofisti, scatenato da questo maledetto virus, generato non si sa dove, non si sa come, non si sa da chi, ma arrivato a seminare morte e distruzione anche qui nella nostra bella Italia.

Noi paracadutisti della Valle Seriana stiamo vivendo tutti questa battaglia seguendo quanto imposto dal DPCM 8 marzo 2020 e quanto suggerito dalla nostra Presidenza Nazionale, annullando qualsiasi tipo di attività istituzionale e non programmata in tempi non sospetti.

Stiamo vivendo questo periodo nella Valle Seriana, nella Provincia d’Italia maggiormente colpita dal vigliacco COVID 19, Bergamo.

Un nostro giovane parà ci ha anche salutato, Marco Meloncelli, col suo ultimo lancio dovuto sicuramente al suo fragile cuore, ma non si esclude ovviamente la complicazione dovuta al coronavirus.

Annullata la gara di sci della sezione Valle Camonica, nostra carissima “gemella” … rimandata l’inaugurazione della Scuola di paracadutismo di Novi Ligure, programmata da tempo con grandi sacrifici dai fratelli della Sezione di Savona, in particolare Fabio Camignani e Marco Gavarone … rimandata a data da destinarsi l’Assemblea Nazionale, prevista a Napoli il 18 aprile.

Siamo in trincea! Con poche armi, non sappiamo quanto efficaci, aiutati in questa guerra da un esercito amico di medici, infermieri, sanitari, barellieri che non finiremo mai di ringraziare per il loro impegno e sacrificio…

Non siamo soli!

Questa battaglia ci sta facendo riscoprire un ‘Italia UNITA nell’Amor Patrio, una Patria spesso purtroppo sbeffeggiata da pagliacci “europei” più intenti a salvaguardare i depositi delle loro banche piuttosto che la salute dei cittadini d’Europa (se esistono!), un’Europa capeggiata da loschi figuri che si presentano in pubblico con preoccupanti spille rappresentanti Demoni, piuttosto che bandiere di Stato.

Supereremo tutto, siamo paracadutisti!

E torneremo più forti che mai, a vivere la nostra Italia, a dare il nostro prezioso contributo, per migliorare un Paese che abbiamo sempre amato e difeso da ogni sopruso ed ingiustizia … e che continueremo ad amare, difendere ed aiutare.

Per il momento, il nostro piccolo aiuto lo abbiamo concretizzato con una donazione all’Ospedale Papa Giovanni XXIII, la “PRIMA LINEA” della lotta al Covid 19 in Provincia di Bergamo, mille euro che speriamo siano esempio seguito da altre mille associazioni.

Minimo aiuto, purtroppo, vista la limitatezza della nostra cassa, impoverita come molti di voi sanno da furfanti cacciati dalla nostra Associazione.

Ma il mare è fatto di tante gocce … e siamo certi che tutti noi, insieme, tutte le nostre gocce unite spazzeranno presto come uno Tsunami questo infame nemico biologico.

Restituendoci un’Italia SANA, più forte di prima e , forse, maggiormente consapevole delle proprie capacità e dei possibili potenziali valori UMANI da spendere in campo sociale, economico , politico internazionale.

Un’ ITALIA DEGLI ITALIANI …. UN’ITALIA DEI PARACADUTISTI.

Sempre FOLGORE!!! NEMBO!!! AZZURRO!!! MAISTRACK!!!

Il Presidente ANPDI VALLE SERIANA.

par. Alberto Benzoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.